Cerca nel blog

28/05/24

[Accapo musicali] blues in orbit


C’è un tempo interminabile
in cui sparisce ogni piccola certezza,
ogni volontà.
C’è un tempo interminabile
in cui una tromba jazz diventa solo rumore
e le voci in strada dei passanti
ronzii fissati ai lampioni.
C’è un tempo interminabile
in cui vivono
me e quell'altro
che batte sui tasti,
ascolta,
sorseggia un nero che... .
C’è un tempo interminabile
in cui cantileno la vita
e il mio corpo
e l’amore
e quella luna che non riesco più a vedere
tra i palazzi del vicolo, tra le pietre
di chi è stato, di chi sarà.
C’è un tempo interminabile,
è quello di una sigaretta,
dell’ultimo sorso,
del pensiero di te.

27/05/24

26/05/24

[accapo musicali] Accapo siculi - cronache cittadine -


Chittaia diri?

A genti na strada passa, comu sempri,

ora però, allatu alla cassa - na merceria -

ci misunu un cartello: "andrà tutto bene" c'è scritto acculuratu.

Na festa.

Comu fussi nautru munnu e non chistu, unni vivemu,

comu fussi sulu

questione di testa

e la santa morte leggenda, favola di picciriddi,

insomma cosa lontana, poco onesta.

Ne me ossa ancora u suli spunta 

e sprofonda mentre la notti

sadduma e do to ciatu

cunta.

Di novu mi pari non cè nenti

na sti iurnati, na ni sti momenti.

Accussì mentri minterrogo su chiddu ca sentu

mancu stu disiu mi pari novu,   

stu disiu caddiventa tormento.

25/05/24

[Accapo musicali] Google my maps


Costruisco un atlante dei luoghi

a futura dispersa memoria,

insomma qualcosa per pochi:

io, tu forse. Nessuna gloria.

Un muretto, una piazza, il solco sul prato

di un parco gentile, mai più ritrovato.

La chiesa rifatta, il mare, il canale,

il bosco incantato, la roccia, il segnale

da leggere in fretta prima di andare.

Inserisco i punti sullo zoom digitale,

li unisco con tratti e provo a pensare

cosa mai manchi, cos'altro segnare.

Salva, cancella, distruggi, invia, 

aggiungi una foto, un bar, un castello. 

Mostra qualcosa, qualcuno, una posa

per il grande finale, per il prossimo livello.

20/05/24

19/05/24

[Accapo musicali] ora


ora che dentro le vostre case

davanti ai vostri schermi

nelle vostre ridicole armature

siete finalmente soli

ora che nel vostro esporvi

nel mesto digitare 

nel coito pagante e pagato

siete perfettamente uguali

ora

ora possiamo

e se qualcuno vi dirà attenti

lo indicheremo

e se qualcuno tornerà a sognare

lo derideremo

e se qualcuno proverà a fermarci

lo uccideremo


Ogni cosa sarà progresso

Ogni cosa libertà

contro il nemico

contro il nemico

ogni cosa

ogni cosa

sarà fatta per voi

vi soddisferà

vi divertirà

vi liquiderà

18/05/24

[accapo musicali] Accapo siculi - Ciatu di ventu -


Quannu accumencia a acchianari sta vogghia

non ce chiu pinseru,

tuttu peddi importanza,

diventa rina

tra li ita.

Non su sulu i razza, a ucca, i cosci to

a mancari,

chiu forti di chistu u turmento di non aviriti vicinu:

l'occhi ca non ti trovunu, a siti ca non passa,

a cuscienza di non putiriti, macari di nenti,

parrari.

E sugnu, allura, comu ciatu di ventu ca non trova u mari

e furia,

e furia,

finu a calari.

Powered by Blogger.