[Alfredo] Casa


Quando fuori piove Alfredo rimane in casa a conversare. Vengono a trovarlo in molti e a lui diverte parlare con loro di ciò che nel mondo succede o di quello che poteva o potrebbe succedere.
Alcuni dei suoi ospiti sono già morti e lui non potrà mai rivelare loro le sue conclusioni, altri sono lontani o hanno una vita di cui lui ormai non sa più nulla, magari, certuni, non li ha mai conosciuti, ma questo non impedisce ad Alfredo di accalorarsi e di sorridere e di annuire o dissentire con convinzione.
Quasi sempre si discute di grandi temi anche se Alfredo trova più divertente, con gli amici più assidui, tirar fuori le piccole beghe che a volte li hanno quasi fatto litigare.
A volte succede che sbuchino all'improvviso facce che Alfredo ha da tempo cancellato, lui allora si alza dalla sedia e cammina e apre il frigorifero e fa ordine nei ripiani della credenza finché quelle non sono andate via.
La casa di Alfredo ha due stanze e un piccolo bagno con una finestrella sul cortile; lui la lascia sempre chiusa per impedire agli odori della cucina del ristorante cinese, giù dabbasso, di invadere ogni cosa. 

Fonte immagine: Anna Paghera s.r.l. - Interior Design

Commenti