Annunziato Allegra

Io mi chiamo Annunziato Allegra detto Americanu pecchè mi piaciunu i canzuni dellinglisi. Quelle ivimetal. Io premetto che ciò diciannovanni e sugnu catanisi vero. Della Civita. Io vulissi scrivere quello che so. Quello che ho visto. Ma non lo so se ci riuscirò bene che ho finito le scuole alla media e già diciamo accussì i prufissuri erano stanchi di mia. Eppoi può essere ca mi manca la vogghia.
Io sono del club che cè sotto casa. Semu tutti carusi che ci canusciemo da sempre. Tutti do fascio che il Catania è una fede ma anche Benito merita.
Il mese scorso vinnuno tutti i giocatori e noi glielabbiamo detto che ci preparavamo una bella sorpresa ai palermitani. Loro si misuru a ridere e tutto finiu a farsa con le paste e i botti nella strada per festeggiare.
Io la matina cerco di vendere qualche cosa alla fera. Al mercato insomma. No non cè lho il permesso. Ma non cè bisogno che Scapagnini quando labbiamo votato ha detto che un occhio lo chiudeva e così ha fatto.
E' semplice questo travagghiu. Io e lamici partiamo presto per le campagne e scippiamo tutto quello che si può e poi dopo ci tiriamo la matinata a vendere. A poco prezzo però che così la gente accatta.
No. I soldi non ciabbastano. Così poi ci scappa qualche telefonino o qualche orologio. Ma senza fari dannu. Sulu accussì. Con tannicchia di paura che la gente si scanta e molla quello che ti deve.
La sira quasi sempre siamo solo tra noi. E qualcuno ciavi la carusa. Qualcunaltro tira fuori una canna o la pista giusta se la giornata è andata bene. Qualchealtro ancora si occucca.
La domenica invece al club cè u chinu. E ci sono quelli importanti macari. Quelli con la machina e le femmine che li vedi che ci guardano come allo zoo ma che qualcuno se lè scopate e i capi anche. Che tutti stanno attenti e ci fanno mille salamallecchi. E sempre ci nesciunu i soldi per la trasferta o qualche pezzo di cento non previsto.
A noi catanisi veri comunque a noi fedeli ci sta bene lo stesso chè limportante è la guerra e non la battaglia. E cè nel manifesto del club questa cosa. E io ci credo.

Commenti

  1. Oh, che bello poter leggere di nuovo i condòmini e poterti pure lasciare un commento. Evvai, bravo Dario, hai fatto bene a trasferirti da questa parte! Sull'altra piattaforma si faceva davvero fatica a capire dove fossero i testi... :)

    RispondiElimina
  2. Però avevo un codice pulito ;-) grazie della visita amico scrittore :-)

    RispondiElimina
  3. Ma che ti frega del codice! L'importante è la compagnia :)

    RispondiElimina
  4. Ho pubblicato un post di consuntivo sul gioco “la mia città”. Se ti va, t’invito a raggiungermi e a lasciare le tue impressioni. Writer consuntivo gioco la mia città

    RispondiElimina
  5. Ca-ra-mel (eh!eh!eh!) se la compagnia è buona... certamente sì

    Dario

    RispondiElimina

Posta un commento