ciuàua


Diavolo o draghetto sulla spalla
già scura
sulla puntura
 dell'insetto che reclama
la sua dose quotidiana d'underground televisivo
dal vivo
come i balli accatastati sulla riva
come la pira
di ogni sentimento
che il sesso
lo si legge sul giornale e quel maiale
forse è solo disinformato
un burino insomma
affaticato
 dal sole
dal tormento del suo cazzo nel costume di gran marca ma
è già sera e il falò sulla sabbia
certo dispera
d'ogni incontro che non sia
miraggio o telenovela
 comandata
tristissima scopata

29 Giugno 2003

Commenti

  1. ...lo gnomone riarso dal sole,si concede la stillante grazia della fontana...così
    reciproci...eterni..
    e lei aveva tatuata sulla chiappa questa tua poesia..

    RispondiElimina

Posta un commento