Il vecchio e il mare


Film d'animazione Russo, vincitore di un oscar, tratto dal più famoso romanzo di Ernest Hemingway "il Vecchio e il Mare".
Utilizzando una tecnica estremamente complessa, Petrov ha dipinto 29.000 fotogrammi su pannelli di vetro, facendo uso delle dita in luogo del pennello. Il risultato è straordinario!


Ein Stop-Motion-Film, inspiriert von Ernst Hemingway's Kurzgeschichte “the old man and the sea“.
Semesterarbeit zu „Bild und Kommunikation“, Prof. Dr. Reiner Nachtwey, FH-Düsseldorf
Zeichnung // Hagen Reiling
Kamera, Animation // Marcel Schindler
Musik // Awolnation: Sail



Il vecchio e il mare (1958)
Un film di John Sturges. Con Spencer Tracy, Felipe Pazos, Harry Bellaver


Artist: Roberto Vecchioni
Album: Rotary Club Of Malindi
Track #9 : Il vecchio e il mare

Lasciatemi restare così
tra questa barca e il cielo...
Fermo e inimmaginato come una nota di Mahler
sopra un violino solo...

Lasciatemi restare così
con questo pescecane legato al mio fianco
che dovrei riportare a riva
se solo fosse un po' più stanco.

Così, dove tutte le cose sono soltanto
battelli di passaggio,
viste e perdute nell'attimo che un faro
le trapassa di un raggio;

perchè il vecchio adesso ha vent'anni
e il mare ne ha milioni di milioni,
perchè il vecchio adesso ha un sorriso
che ha superato tutte le illusioni...

E l'amore, l'amore, l'amore
che bella scusa per sentirsi vivo
è stato questo amore:
e l'amore, l'amore, l'amore
che insensata pagina di violenze, lacrime e sudore,
e lontano, lontano, lontano il vecchio
ha sempre la tua lettera che dice di tornare,
perchè ti ha amato così tanto
nonostante l'amore...

Lasciatemi questa zona d'ombra,
questo sentimento di non partenza:
stendermi, ben sapendolo
in questa dolcissima, totale indifferenza;

ho figli che devono tirare le reti
e fastidiosi richiami dalla riva,
e conti da saldare
con chi mi compra il pesce perchè io sopravviva:

e l'amore, l'amore, l'amore
che infrangibile anello è stato il tuo amore,
l'attimo nella nebbia
che più credibilmente rassomiglia al sole,
in mezzo a scogli e stelle e guizzi di delfini
da non considerare
perchè il vecchio ora sa che è vero solo il mare

e non c'è niente che sia vero
tranne il mare;
il vecchio sa,
perchè ora il vecchio
è il mare.

Commenti

  1. Voto l'interpretazione di Spencer Tracy e il testo di Vecchioni (che indubbiamente scrive meglio di Hemingway).

    RispondiElimina
  2. Concordo :-), però il primo filmato è tecnicamente stupendo :-)

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia!!!

    RispondiElimina

Posta un commento