Considerazioni ai margini di una possibile sconfitta

Immagine di Maurizio Parisi


Da quello che vedo, che leggo, il clone chiamato renzi continuerà a fare e disfare pensando di avere vinto; eppure egli non sa che ieri ha contribuito a seminare e non, per sua disgrazia, lungo la strada.
Tanti piccoli semi.
Generazioni e persone che forse per la prima volta si annusano, si guardano, si toccano fuori dai sacri recinti della realtà mercificata.
Generazioni e persone che improvvisamente scoprono di non essere soli, di aver qualcosa da convidere, dei sogni.
Generazioni e persone che camminano insieme, contente.

Commenti