Cento di questi giorni (7 di 98+2)

Allora! Ciù ricu iu unni è Ciccio! Pattiu! Sinni iu! Comu? Dove? E chistu non è facili sapirlu. Dipende da cristianu a cristinu. Però vinissi! Sassittassi! A voli una birra?
Ammia mi piaci chiossai u vinu ma non cinnè chiù di putie che le hanno chiuse tutte. E menumali ca rapiu stu garagi lamico mè che annunca dovevo rimanere a casa sulu.
Era di una vecchia u sapi? U garagi dico. Mossi lannu scorso questa vecchia che di eredi non cenerano e allora Cosimo scassau a sirratura e ci fici un posto per lamici.
Comu? Non è legale? Ma non mi facissi arririri! Ah certo! Lei è la legge!
Vabbene annuca. Facemu accussì. Lei facissi finta che io non ci ho detto nenti. Tanto oggi non ciavi mancu a divisa. Chiffici sa scurdau? No. No. Non mi pimmittissi mai maresciallo. Io li rispetto a tutti quelli che travagghiano. Macari ca non fanu nenti. Macari ca si futtunu i soldi do pattruni. E u sapi picchì? Picchì già lidea che uno deve travagghiare ammia mi fa senso. Mi runa fastidio. Mi fa sentiri mali.
Ma ricu iu con tante cose che ci arrialaiu u signuruzzu... con tante capacità che la genti ciavi... picchi uno si deve condannare a un travagghiu? Dove sta scritta  questa pena? Dovè la sentenza?
Ecco per come la vedo io maresciallo bastassi ca uno facissi quello che gli piace fare. Bastassi chistu a questo mondo. E poi arrialari quello che si è fatto. Non tinirisi nenti se non quello che aggiova veramente. Solo quello e basta. Perchè lei maresciallo lo ha mai visto il sorriso delle persone quando ricevono qualche cosa che non si aspettano? Come sono contenti? E in quel momento io penso che uno riceve chiù soldi di uno uno stipendio. La cuntintizza ecco! La vogghia di continuare a vivere.
Ce lo dico in verità maresciallo. Io non ci credo che cè gente che non ci piace fari nenti. A genti senza fari nenti dopo tannicchhia si ietta do balcuni. Invece è vero che ognuno ciavi il proprio talento. E allura picchì non approffittarne?
Sì capace di puliziari i cessi ca parunu specchi? Di parrari ca facissi accattari di tutto alla gente? Di coltivare il giardino ca ti veni fora ogni grazia di Dio? Lava macari lautri annunca. Cunta storie magnifiche per fare sognare a tutti . Riala pummaroru e insalate a cu ti veni a truvari. Chistu fussi veramente travagghiari.
Lei non mi sta seguendo più maresciallo. Chiffù la birra? Ciccio. Ciccio. Sempre a pinsari a Ciccio!
U lassassi peddiri. Ciù ricu iu. Pattiu. Sinni iu.
Macari iu pattu certe volte. E minni vaiu in posti bellissimi oppure allinferno che forse non ce nè differenza. Macari iu ci ricu.
A lei non ci capita mai? E' proprio sfortunato allura maresciallo. Ciu ricu iu. U sacciu.

Commenti