Cicciuzzu Babbaluci

"Carusi cià finemu?"
Cicciuzzu Babbaluci arristau famoso per questa frase che toccava a lui chiudere il campetto quando faceva scuro oppure che iniziava a chioviri.
Ciaveva la baracca arreri alla chiesa. Ammucciata da una mimosa che a quei tempi era ancora gigantesca che non cerano ancora le feste dei fimmini a fare danni. Il prete lo lasciava stare che fastidio non ne dava e poi quello si sdebitava che teneva a posto il campetto e controllava i minchiuni che non facessero danno. Cicciuzzu era spuntato che nessuno sapeva da dove e neanche dallaccento si capiva che qualcuno diceva macari che non era catanisi e che di certo era del nordi. Tutti ciavevano dato quel nome perche era bravissimo a pigghiari i babbaluci nella campagna e sembrava che mangiava solo quelli. Doveva avere una quarantina di anni Cicciuzzu ma pareva già vecchio con la panza tunna ca nisceva senza crianza sutta a cammisa sempri lodda e i capiddi che sembravano spuntare a uno a uno unni cazzu ci pareva a loro.
Insomma non era proprio un belluomo e per questo una volta io e Vincenzo ci trovammo a fare i detectivi che era sira e lo vistimo entrare dentro alla sua casa con quella che pareva una fimmina. Certo erano fatti suoi ma insomma noi eravamo carusi e poi cera la possibilità di viriri cose nuove e uno non si poteva tirare indietro. La baracca però non ce ne aveva finestre e così noi lunica cosa che riuscimmo a scoprire fu che mentre si fa zummizummi la gente pare che si lamenta e ietta vuci macari e che la fimmina sarebbe tornata il giorno dopo che sarà che la cosa le era piaciuta.
Fu Vincenzo ad avere allora lidea. Che aveva notato un pezzo di lamiera messa male e così mentre Cicciuzzu ci faveva le linee al campo noi sistemammo il nostro posto del cinema che trovammo macari due bidoni per assittarici. Non lo sapevamo che lappuntamento era stato spostato oppure che era sautato e per un po' non ce ne furono altri che quasi ce ne scordammo di quellavventura.
Lanno dopo il prete ci portò al rifugio nella montagna che dovevamo priare a tempo di pasqua e portò anche lui con noi che nellautobusso si vedeva che era felice.
Fu la seconda matina che successe tutto. Ero andato a pisciare che il sole era appena spuntato e nellaria cerano ancora tante goccioline e friscu nelle mie ossa. Cicciuzzo era arreri a un castagno e non era da solo che la fimmina del campetto u stava priannu inginocchiata davanti a lui.
Ciaveva una faccia beata. Quel cristiano era proprio felice. Un santo pareva.
A mia un po' mi dispiaciu di spiarli ma tutta la scena era come a un film con leffetti speciali che dalla tigna ci partiva come a un arcobaleno e lui spingendole la testa o funnu allimprovviso gridò:
"Ifixcencen!"
E io lo capii solo in quel momento che u Babbaluci era Pontello. Mimmagginai di vederlo preciso preciso come nelle immaginette che tenevamo ammucciate sutta il letto. Era solo che era invecchiato e io prima non lavevo riconosciuto.

 Scritto per l’EDS arcobaleno della Donna Camèl, insieme a:

- Tramonti di Angela
- La grande bolgia di Stefano
- Il professore delle favole di Hombre 
- Bazar di Melusina
- Avventura al Policlinico di Il coniglio mannaro
- Il morbo infuria di Melusina
- Magia al Polo Sud di Michele
- Madonna segreta di Gordon

Commenti

  1. Inutile dire bravo
    Arcobaleno erotico supersex
    Ma ho dovuto usare wikipedia

    RispondiElimina
  2. Ma dai! Ma è troppo bello! Bravo! :D
    (anche io ho dovuto usare wiki ma ne valeva la pena, come sempre ;-)

    RispondiElimina
  3. ...babbaluci... arridiri mi fa sta parola
    :)

    RispondiElimina
  4. Ahah spettacolo! veramente divertente, complimenti!

    RispondiElimina
  5. @Angela & Bia contento di avervi fatto scoprire qualcosa di nuovo :-)
    @Re Anto babbaluci è una bellissima parola (a me ricorda l'oriente, ma non ho indagato sull'origine) :-)
    @Stefano Grazie davvero :-)

    RispondiElimina
  6. Mamma mia, Gabriel Pontello! Ahahahah! Questa è condivisione generazionale all'ennesima potenza! Ma non era IfixTchenTchen? Cito a memoria...

    gordon

    RispondiElimina
  7. Ricordi quasi bene, ma troppe tc per Totò :-)

    RispondiElimina
  8. Io di questo Pontello non sapevo niente :( Ma tu che bravo, madonna che bravo, ma quanto ma quanto!

    RispondiElimina
  9. Pontello! :))
    È incredibile cosa possa saltar fuori da un EDS. Complimenti.

    RispondiElimina
  10. @Melusina è solo un gioco :-)
    @Michele Grazie, certo che Pontello ha una popolarità tutta maschile :-)

    RispondiElimina
  11. Anche il porno, con le dovute tempistiche, può nobilitarsi e diventare vintage sotto una panza un po' troppo esuberante.

    RispondiElimina

Posta un commento