Consigli

"Ma tu chinni pensi?"
     "Mah!"
"Comu ma?!"
     "Ecchissacciu..."
"Insomma ti piaciunu chiossai  viddi o niuri?"
     "Iu sugnu pa spiranza"
"Viddi allura!"
     "Po essiri"
"Insomma! Deciditi!"
     "Senti bedda! Non ciaia nesciri iu a fin fine"
"U sacciu ma un aiuto"
     "Ma comè?"
"Comu comè?"
     "Comè. Comè iddu?"
"Simpatico"
     "E certo simpatico. Ci mancassi! Ma comè?"
"Ciavi a so età. E i mustazzi macari. E tannicchia di panza. Però il giusto che fà macari a palestra. Eppoi è gentile. Su virissi come è gentile! Oggi non mi vuleva fari nesciri da machina picchì chiuveva e maccattau un ombrello nuovo. Sè tuttu vagnatu per arrivare al negozio"
     "Purazzu. E u portafogghiu?"
"A mantice"
     "Ah ecco! Simpatico allura!"
"Chissì tosta! Sì è simpatico"
     "Allura viddi"
"Picchì?"
     "Tantu su ti va bona ti levi e mancu te li talia. Spiranza ci voli"
"Già"
    "Già"


Questo dialogo partecipa all'EDS proposto da La donna Camèl
Puoi leggere anche:

- Opera numero 1 di Angela
- La sciarpa di Michele
- Un mare d'erba  di Melusina
- O’ nipote mascalzone di Hombre
- A proposito della Prinz verde di La Donna Camèl
- Fili spezzati di Lillina
- Onda verde di Calikanto

Commenti

  1. Eh eh eh eh tu si che col non detto ci sai fare!

    RispondiElimina
  2. breve, intenso e fa centro anche io voglio portafoglio a mantice

    RispondiElimina
  3. Un racconto coi mustazzi. E i contromustazzi.

    RispondiElimina
  4. Si parla di biancheria intima, suppongo ;)

    RispondiElimina
  5. Dario, il nondettista professionista: davanti a te tutti noi siam sbrodoloni :-)

    RispondiElimina
  6. Mi piaci chiddu chi scrivi.
    'I cu ssi' figghiu? :)

    RispondiElimina
  7. Grazie e benvenuto :-)

    ps Da me terra, dovrei rispondere :-)

    RispondiElimina

Posta un commento