3 marzo 2013

Cera un film quando ero nico che lo facevano spesso che uno ciarrubavano una bicicletta e quello andava in giro a cercarla che ci serviva per lavorare. E di biciclette cenerano tante nei vecchi film che la usavano i ladri e i carabbineri e gli operai quando uscivano dalle fabbriche e le donne per spostarsi nelle città. E certo cerano meno machine che si usavano anche i tram e cera un film bellissimo che raccontava la storia di un tramviere era con Fabrizi e dentro cera un po' tutto. Il gioco. Lingiustizia. Lorgoglio del lavoro. Insomma di biciclette cenerano tante che poi arrivò la cinquecento a cambiali e la centoventotto per fare le corse e la machina di diabolic e le prime giapponesi e le gippi e i bestioni che ci sono ora nelle strade. Le biciclette però non sono scomparse e anzi oggi ho letto che stanno aumentando che non si sa se è la povertà oppure che siamo più ecologisti però ce ne sono chiossai in giro e io anche cè ne ho una da quando vivo qua che mi piace prenderla per andare al centro. Ieri che lho presa mi sono accorto che ciaveva una ruota scoppia e allora lho posata e sono andato a piedi che mi piace macari chiossai.

Commenti