10 marzo 2013

Ora che ci sono vicino lo comincio a vedere come funziona con le malatie che prima non ci davo tanta importanza anche se le cose le vedevo e le sentivo.
Ora che ci sono vicino li osservo con attenzione e li ascolto chiossai che non manca assai ormai anche per me e quello è il mio futuro.
Ora che ci sono vicino penso che non fanno così paura o ribrezzo o pietà. No. Sembrano come a me. Come agli altri.
Ora che ci sono vicino mi accorgo che lunici di loro che cianno rispetto sono quelli che hanno il potere. Che degli altri invece uno se ne può approfittare. Che tanto.
Ora che ci sono vicino in questo paese tutti parlano del nuovo che lo so che sono parole e che quelli ca cuntunu se va bene sono nati che ancora eravamo a metà del secolo scorso. Però gli altri. Gli altri.
Ora che ci sono vicino guardo che mi scanto di quelle notizie delle case di riposo e arriro invece quanto la cassiera del bar dice  che beppe grillo macari ca ciavi 65 anni è quello che ha i capelli più belli di tutti e che poi ce l'ha mossi e che lei se celavesse lei i capelli come beppe grillo non ciavissi bisogno di farisi la permanente.
Ora che ci sono vicino mi accorgo che le cose cangiano sempre fuori ma solo per rimanere le stesse dentro.

Commenti