Le mirabolanti avventure del ragioniere Saladino (intersezioni 7/2)

Una volta ho provato a seguirlo il fiume, non conoscevo ancora Giorgio, non ci eravamo incontrati. Poco lontano dal ponte una scala permette ancora di arrivare all'alveo, alla riva di ciottoli e sabbia, e da lì, poi, è semplice proseguire, pensare.
Sui piccoli isolotti le nutrie sgranocchiavano infreddolite spiando i bipedi curiosi in fuga sul lungargine, più lontano erano i pioppi ad attendere il mio arrivo. Camminavo lungo quel corridoio e cercavo, osservavo: arbusti, rane, cipressi, gelsi, ratti, salici, fagiani, faine.
Il fiume trascina e raccoglie, porta, il fiume inghiotte, salva il fiume e poi regala ogni cosa al mare. Era quello che dovevo fare: arrivare fin lì, sapere.

----------------------------

“Tutto bene Borghetti?”
“Sì, sì, tutto bene”
“Mi relazioni allora! Attende che lo chieda io?”
“No, certo, no! Ho quasi finito dottore, mancano pochi ormai”
“Sì questo lo so, ma le reazioni? Ieri sono dovuto andare via molto tardi per evitare quegli scalmanati, sembravano attendermi con i loro striscioni e quei cori da stadio”
“Sono pochi, sono riuscito a dividerli, a isolarli, credo non siano più di dieci”
“Saranno pochi ma non vorrei fastidi, sa la stampa... le televisioni”
“Ho guardato bene le loro schede, non hanno contatti, finiranno per stancarsi, con quelli del sindacato non abbiamo avuto problemi, questi cederanno, piuttosto...”
“Piuttosto?”
“...crede che saremo spostati anche noi?”
“Spostati dove Borghetti?”
“Insomma dottore con questi numeri siamo diventati inutili, saremo accorpati?”
“Non credo debba interessarle questo. Lei ha fatto un buon lavoro Borghetti, eviti di fare domande inopportune”
“Sì, sì, certo, ma...”
“Bene è tutto, ritorni qui non appena avrà finito. Dovremo festeggiare, non pensa?”
“Bene”
“Bene... ah dimenticavo, non ho visto Saladino tra i nomi dei dismessi”
“Sì, in effetti...”
“Lei sta continuando a seguirlo, vero?”
“Sì, certo”
“Bene, bene Borghetti. Vada ora, vada.”

Commenti

  1. "Sui piccoli isolotti le nutrie sgranocchiavano infreddolite spiando i bipedi curiosi in fuga sul lungargine" :-)

    RispondiElimina
  2. Avevo notato anche io questa ondata di attenzione verso i roditori :-)

    RispondiElimina

Posta un commento