25 Aprile: un buon maestro







Francesco Terrazzani - Rubro - Nato il  15-10-1892 a Rozzo, insegnante. Da partigiano fu  vice comandante della 6° Div. Garibaldina "Langhe". Venne fucilato a Cuneo il 26-4-1945.


Il 25 aprile i fascisti comandati dal triste figuro Brachetti dietro il cimitero avevano fucilato cinque partigiani: Bracciale Rocco, Cornaglia Virgilio, Gatti Edilio, Martinetto Attilio, Tomatis . Il 26 sempre i fascisti avevano fucilato, sotto le arcate del ponte nuovodi Cuneo, Francesco Terrazzani (Rubro) nativo di Pola, insegnante elementare, infaticabile organizzatore della resistenza in Val Varaita, poi trasferito con incarico di ufficiale della VIª divisione Garibaldi Langhe, uno sconosciuto e sei ebrei rifugiatisi nel Cuneese all’epoca dell’esodo da Saint Martin Vesubie.
NUOVA PRIMAVERA,
GIORNALE DELL’ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARTIGIANI D’ITALIA
della Provincia di Cuneo
Aprile 2008








Commenti