Todas as cartas de amor são ridículas.



Todas as cartas de amor são
ridículas.
Não seriam cartas de amor se não fossem
ridículas.

Também escrevi em meu tempo cartas de amor,
como as outras,
ridículas.

As cartas de amor, se há amor,
têm de ser
ridículas.

Mas, afinal,
só as criaturas que nunca escreveram
cartas de amor
é que são
ridículas.

Quem me dera no tempo em que escrevia
sem dar por isso
cartas de amor
ridículas.

A verdade é que hoje
as minhas memórias
dessas cartas de amor
é que são
ridículas.

(Todas as palavras esdrúxulas,
como os sentimentos esdrúxulos,
são naturalmente
ridículas).

------------------------------------------

Tutte le lettere d'amore sono
ridìcole.
Non sarebbero lettere d'amore se non fossero
ridìcole.

Anch'io a mio tempo scrissi lettere d'amore,
come le altre,
ridìcole.

Le lettere d'amore, se c'è amore,
devono essere
ridìcole.

Ma, infine,
son le creature che non han mai scritto
lettere d'amore
ad essere
ridìcole.

Beati i tempi in cui scrivevo
senza accorgermene
lettere d'amore
ridìcole.

La verità è che oggi
son le mie rimembranze
di quelle lettere d'amore
ad essere
ridìcole.

(Tutte le parole sdrùcciole,
come i sentimenti sdrùccioli,
sono naturalmente
ridìcole).



Utile fonte per il testo ed altri link: dìtelo sui tetti

Commenti

  1. Guarda che coincidenza, poco tempo fa ho postato proprio la stessa poesia, in italiano però! Mi piace soprattutto la strofa di chiusura. E la canzone di Vecchioni non la conoscevo.

    RispondiElimina
  2. Ecco :-) allora sarà stato il tuo post a rimbalzarmi silenziosamente in testa prima di arrivare alla mia poesia e poi al commento di Gioacchino :-) dopo tanti anni sulla rete è ancora questo gioco di rimandi, di scoperte e riscoperte, di condivisione "allargata" ad affascinarmi :-)

    Ciao Ermione :-)

    RispondiElimina

Posta un commento