Insurgent City



Presentazione del progetto Insurgent City di Parma al Festival delle Culture Antifasciste di Bologna.
La presentazione e' intervallata da una performance musicale di Rita Pelusio che ha improvvisato un suo spettacolo durante l'ultima serata del festival.

Commenti

  1. due cose centratissime:
    1) le immobiliari padrone delle città.
    2) "una generazione di giovani che non scende in strada" (perché è proibito).
    Riguardo al primo punto, qui nel paese dove abito i negozi storici hanno chiuso quasi tutti, e al loro posto (al posto del macellaio, della drogheria, della cartoleria) hanno aperto le immobiliari...
    Grazie per avermi fatto avere un po' di ottimismo riguardo alla città che fu la meglio amministrata d'Italia, e che ormai è stata cementificata quasi come Como, Milano e Varese...

    RispondiElimina
  2. Purtroppo, Giuliano, in questi pochi anni me ne sono accorto anch'io :-(

    RispondiElimina

Posta un commento