Theodor W. Adorno



"[...] il sorgere del sole, anche quello a cui si può assistere in alta montagna, non ha nulla di pomposo, trionfale e sovrano, ma accade sempre, per così dire, in modo timido e esitante come la speranza che un giorno le cose potranno andare meglio per tutti, ed è proprio in questa inappariscenza della luce più possente che si cela ciò che ci commuove e che ci sopraffà."

Theodor W. Adorno, Minima Moralia. Meditazioni della vita offesa, Einaudi, Torino, 1979, p.126.

Commenti