Come un treno lontano


Così mi rigiro ad aspettare il giorno
e te

che non vivi
e ti domandi

che non chiedi
e ti rispondi

che mi baci
ma non sei.

Fuori,
tra la notte e l'alba,
corrono sconosciuti pensieri.

Qui, con me,
nel sogno
i colori.

29 Ottobre 1999

Commenti