La strummula



Avavviriri cumu scinneva
de scali dell'Annunziata
era iocu di ventu
strummula incantata.

Amminchiulutu
taliavo ammucciuni da biddizza
du mari ricco
da terra desiderata.

Autri tempi, tempi felici
in cui non era vanto
e gloria
na tinta sucata





Per la strummula rimando a questa pagina :-)

Commenti

  1. ..copione..:-) l'avevamo postato anche noi sul Trovacose.blogspot..Tu li conosci personalmente?..Comunque..questa si, che è telepatia..Ne parlavo proprio qualche ora fa..
    Ciao

    RispondiElimina
  2. No, non li conoscevo (li ho scoperti cercando un link che spiegasse la strummula) e sul blog mi è sfuggito... direi che viaggiamo su onde molto simili :-)

    :-*
    Dario

    RispondiElimina
  3. la metto in lista per il Concorso? (camillo)

    RispondiElimina
  4. E' "nata" per il Concorso :-)mio caro Lidér

    RispondiElimina
  5. Dario, sono mortificato come una mummia egizia, ma il caldo e l'età non hanno pietà per me; per farmi perdonare ho messo una buona parola per te con la Commissione Insindacabile :D (camillo)

    RispondiElimina

Posta un commento