"Blogger contro le morti bianche: Arrakis" di Kindlerya

Il 12 e il 13 giugno questo blog è rimasto oscurato per ospitare, il video mozzafiato di cui AltriOcchi aveva già parlato l'anno scorso, e che racconta il prezzo del progresso in Italia attraverso la voce di Silvestro, ex operaio che ha perso le corde vocali.
Andrea ha fatto tanto per realizzare questo reportage, con l'intervista del signor Silvestro e le meravigliose musiche di Leonardo Marzagalia, e ha deciso di diffondere il suo lavoro dal basso, coinvolgendo i blogger italiani attraverso un piccolo script che volesse dire "io ci sono, e voglio giustizia per queste persone". Il 12 giugno eravamo in 15, e il giorno dopo eravamo già arrivati ad una cinquantina, attraverso il passaparola. Ne ha parlato Repubblica.it, ne ha parlato RaiNews24, il Messaggero.it e molti altri siti e blog su cui si è continuato a commentare di questo fenomeno mediatico - ma contro la strumentalizzazione dei media tradizionali - che nel frattempo diffondeva immagini, suoni, storie ed emozioni in modo assolutamente gratuito e condivisibile. Un esperimento che in Italia
non ha precedenti.
E' un video che non puoi evitare di guardare attentamente, rapito, senza distrazioni, con gli occhi attaccati allo schermo. E' una rivelazione che riguarda un tema oggi più attuale che mai.
Grazie Andrea.

Ecco il blog di Arrakis.
Ed ecco il video di Arrakis su YouTube.




Fonte: Altri occhi

Commenti