fiore di luna


Poggiata sul tavolo
sembra inviti ad una festa.
Tre refill sul corpo un po' tozzo,
azzurro, mi sembra,
come il cielo alle spalle,
curioso... .
La prendo con cura,
(ricordi quel giorno, i castagni?)
e ti guardo contento
(peccato non possiate vederne la luce).
Blu il "fiore" che lenta disegni.
Rosso quel "di", con gioioso possesso,
mentre verde risplende la "luna".
Solo "cuore" confonde i colori.
Paziente,
lontano, un bianco che fuma.


22 Febbraio 2000

Commenti

  1. ..E' molto bella tutta..ma "Solo "cuore" confonde i colori.
    Paziente,
    lontano, un bianco che fuma"..mi tocca più in profondità..A me piace tanto..giocare coi colori..quando penso ai sentimenti..o ai suoni..Per esempio, non so bene perchè, ma..il suono del sax..lo associo all'arancione..
    Ciao,
    Frida

    RispondiElimina
  2. bella, molto. Atra scoperta, oggi, di quelle che valgono. grazie ai suggerimenti dell'ineffabile Petarda.
    birambai (bobboti)

    RispondiElimina
  3. Ringrazio e chiedo scusa per il silenzio... ma sono (non so fino a quando) privo di linea telefonica.

    Ciao a tutti :-)
    Dario

    RispondiElimina
  4. ..lo avevamo intuito..Ormai..abbiamo imparato a conoscerti..Sappiamo che rispondi sempre..Anzi, sei uno dei pochi, in rete che risponde puntualmente ad ogni commento.E questo ci fa tanto piacere a noi lettori affezionati..e onore a te, come blogger
    Perciò..ti aspettiamo, ti aspettiamo..ma sbrigati! :-)..
    Un saluto,
    Frida

    RispondiElimina
  5. Amico, sei in comunità a fare una bella cura disintossicante da blog? Ti invidio quasi.
    Torna presto comunque. Mi mancano, come mancano agli altri, le novità del tuo "solo testo".
    Ciao
    I.

    RispondiElimina
  6. Scopro adesso il tuo blog che trovo molto bello. Bellissime poesie, bellissimi pensieri, Giulia

    RispondiElimina

Posta un commento