La guerra mai finita


Commenti

  1. Hai fatto proprio bene a proporci ora questo video (sei bravo a scovarli!) e ad intolare il post "La guerra mai finita"..Già! E' come una vera guerra..Si combatte e si muore per il lavoro! Assurdo e intollerabile! E, per giunta, tocca pure sentire i bei discorsi di circostanza..e, dopo, il nulla..Anzi no, peggio: dopo ci sono i soliti profitti della tipica impresa italiana che continua lo sfruttamento intensivo dei lavoratori e la solita "sicurezza" italiana dei luoghi di lavoro..

    RispondiElimina
  2. I morti, il lutto, le parole... a volte tutto quello che i media disperatamente nascondono esce fuori per pochi attimi, un giorno, due forse, prima di essere subito ricacciato nei trafiletti delle pagine interne dei quotidiani o nei servizi a notte fonda delle tv di stato. La fabbrica non esiste più, lo ripetono da anni un po' tutti dimenticando che sono circa otto milioni gli operai regolari(dati CNEL) in Italia. Tutti fantasmi?

    RispondiElimina
  3. ho scovato questo blog,
    volevo ringraziarvi per aver scovato questo video.
    Grazie di cuore, da anni come compagni daltrocanto,proponiamo questa storica canzone popolare, per far cadere l'accento su questa tragedia quotidiana che sono le morti bianche.
    Grazie di cuore.
    Antonio Giordano
    Compagnia Daltrocanto

    RispondiElimina
  4. Ciao Antonio, naturalmente sono io che ringrazio te :-)

    Dario

    RispondiElimina

Posta un commento