Falsa indagine


Cerchi forse riparo dalla pioggia
ma il tuo giocare - la falsa ritrosia,
il lucido cuore su cui nulla poggia -
sterile appare, spenta fantasia.

Forse è sangue ciò di cui hai paura,
ma se, nell'affrontare le battaglie,
nascondi la più vera tua natura,
chi vorrà vivere tra quelle maglie?

Non sono feroce - come tu credi -
e cerco inutilmente di esser vero,
ma è solo quell'inutile che vedi

quando, vicino te come straniero,
mi affaccio, nudo ora, a indagare.
Ancora mare. E picchi da scalare.

9 Marzo 2000


Fonte immagine: LORE Y RORRO

Commenti

  1. "Ancora mare. E picchi da scalare". Molto bella quest'espressione..Abbissi e vette da conquistare..

    RispondiElimina
  2. Pensavo alla "nostra" scogliera, a quel nero sul mare profondo :-)

    RispondiElimina

Posta un commento