Cinque minuti


2o Luglio 2004 ore 22.50

Cinque minuti esatti, ho cinque minuti per creare questa storia... ed un personaggio.
Ecco lo vedo, appare un po' spaesato tra strade che conosce benissimo ma a guardarlo bene si comprende che quello è il suo modo di camminare: testa bassa a scansare escrementi, braccia rigide, pensieri altrove.
Improvvisamente si ferma per raccattare qualcosa. Un pezzo di vetro, si direbbe. Con gesto rapido incide il palmo della mano sinistra, poi lo getta via. Una striscia di sangue. Mi accorgo solo ora delle antiche macchie rossastre che anticipano sul marciapiede il suo cammino.

2o Luglio 2004 ore 22.55



Fonte immagine: Lupo

Commenti

Posta un commento