Sul gusto?




"Il gusto è un filtro che ha implicazioni morali e cognitive, oltre che estetiche."



Fonte immagine: http://www.feltrinelli.it

Commenti

  1. Mi viene in mente un libro di M. Vazquez Montlban: "Ricette immorali". E nient'altro, per ora. Proprio oggi vivo senza sensi, solo di morale.

    Gioacchino

    RispondiElimina
  2. Il riferimento, mediato da quella lettura - non ancora ultimata -, era a tutto quello che decidiamo di "raccattare" e portare con noi :-)
    Mi verrebbe da confessarti che preferisco i sensi (gli unici custodi di ogni morale) più prosaicamente pensavo a quello che ho potuto portare con me nel mio trasloco ed a quello che ho lasciato ;-)

    Ciao Gioacchino, grazie per l'attenzione :-)

    RispondiElimina
  3. Ringrazieremo Ginzburg :-)

    Ciao Francesca, benvenuta :-)

    RispondiElimina
  4. Sono d'accordo con Ginzburg, il gusto non è solo estetica... Giulia

    RispondiElimina
  5. Sì Giulia :-) a volte capita che poche parole procedano con incantevole precisione

    RispondiElimina

Posta un commento