[movimenti geometrici] La piramide retta

Ieri provai a capovolgerti
lo feci infilzando i tuoi spigoli sui miei pensieri
riconoscevo la tua base quadrata
distinguevo l'altezza.
Avrei voluto che tu non cadessi
avrei preferito garantirti
ancora una volta
quell'armonia così fiera.
"Ho solo quattro amori" ripetesti
"e facce tutte uguali".
Oggi fatico a rintracciare gli apotemi sul tuo corpo.

Commenti