"...ho visto il sole, la luna e undici stelle prostrarsi davanti a me..."

Prillano.
Nel cortile dei sensi raggirati
un falò d’anime
ricordo.
In quell'arido crepitio di faville
- nella notte danzando -
solo tu
taci.


Commenti