gracias a la vida

"Una volta nati vogliono vivere ed aver destino
di morte, e lasciano figli perché nuove morti si
generino
"

Sole sono io, e pioggia
il tuo corpo di nebbia
che ignoro e conosco.

Non così mi specchio,
ma del deserto polvere
e vita.

Eccomi allora.
Nasconderemo la vergogna della ripida salita
all'ombra della tua mano.

Lo so! Nessun indugio, nessuna tristezza riuscirà a schiacciare il malvagio,
nel tempo del lutto verrà il momento di amarti.

E di noi sarà vita.

Di noi passeggera memoria.

Commenti